logo-vivispilimbergo

CRAF

Il Molino di Il CRAF: cos’è, dov’è?

Il CRAF è il Centro Ricerca e Archiviazione della Fotografia nato a Spilimbergo nel 1993. È un organismo dedicato a ricerca, riproduzione, studio, catalogazione, archiviazione del patrimonio fotografico del territorio e votato alla valorizzazione della regionalità. Si occupa di mostre, premi, workshop e progetti editoriali. 
Tra i premi principali assegnati dal CRAF troviamo: il Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia, l’International Award of Photography e il premio Amici del CRAF.

La rassegna più rinomata si svolge nei mesi estivi, da giugno a settembre: Spilimbergo Fotografia (ora Friuli Venezia Giulia Fotografia) ospita mostre di altissimo livello in tutta la Regione. È un fiore all’occhiello della fotografia nel nord-est: in oltre 30 edizioni le personalità in mostra durante la manifestazione hanno fatto la storia delle arti visive. Per citarne solo alcuni, da Spilimbergo sono passati Henri Cartier-Bresson, Naomi e Walter Rosenblum, Bernard Plossu, Atelier Robert Doisneau, Steve McCurry e, tra gli italiani Roberto Salbitani, Franco Fontana, Elio Ciol, Mario Dondero.

A partire dall’ottobre 2010 il CRAF dispone di due sedi operative: Palazzo Tadea a Spilimbergo e Villa Ciani a Lestans.

Le origini del CRAF

Spilimbergo: il focolare ideale per la fotografia. Lo è stata nel secolo scorso e lo è tuttora. Una casa dove viene lasciato libero spazio alle idee, dove la sperimentazione è all’ordine del giorno e dove le novità hanno un cielo per crescere.

Infatti qui, nel 1955, è nato l’unico gruppo italiano di ispirazione neorealista, il Gruppo Friulano per una Nuova Fotografia (GFNF). Lo fondarono Italo Zannier, Gianni e Giuliano Borghesan, Aldo Beltrame, Fulvio Roiter, Toni Del Tin e Carlo Bevilacqua e vi si aggiunsero nomi del calibro di Nino Migliori, Luciano Ferri, Gianni Berengo Gardin e Giuseppe Bruno. Una corrente che ha prodotto opere di alto livello, esposte in Italia e all’estero, e che mirava a rendere Spilimbergo la “Arles italiana”, un luogo dedicato alla fotografia, dove bellezza e creatività si scrivono con la luce.
Da questa esperienza è nato nel 1993 il Centro Ricerca e Archiviazione della Fotografia.

 

Per informazioni visita il sito internet del CRAF.